I VERCELLESI RACCONTANO VERCELLI

itVercelli

CONSIGLI UTILI LO SAPEVI CHE

Vercelli tra le righe, qualche consiglio di lettura

Bentornata Vercelli al Pisu

In questo periodo di lockdown non possiamo vivere la nostra città come siamo abituati a fare, ma la lettura può venirci in aiuto. Ci sono alcuni libri interessanti che ci possono far viaggiare per Vercelli: un viaggio attraverso i vicoli storici, i paesini e i personaggi.

Lettura, ebook per restare a casa
Foto di Pexels

Non dovrete far altro che mettervi comodi e immergervi nella lettura dei libri che vi consigliamo in questo articolo. È un ottimo modo anche per impiegare il tempo in questa quarantena!

Vercelli misteriosa, per scoprire le leggende che avvolgono la nostra città

Due libri scritti da Gian Luca Marino. Due libri in cui viene presentato un nuovo volto di Vercelli. Per alcuni possono sembrare fatti noti, per altri sono un mezzo indispensabile per conoscere meglio e più approfonditamente la nostra città, dal piccolo vicolo del centro al paesino, passando per le risaie. Leggende, fatti misteriosi, curiosità, creature magiche e racconti tramandati oralmente da concittadini.

Basilica di Sant'Andrea: il chiostro
Uno scorcio del chiostro della Basilica di Sant’Andrea. Credits Foto: Stefania Filice

“Vercelli Misteriosa 1 e 2” regalano al lettore qualche ora di storie coinvolgenti, di aneddoti che sono frutto di una minuziosa ricerca e una instancabile serie di indagini e interviste. Una lettura adatta ai curiosi, a chi è affascinato dal mistero, dal brivido e dalle atmosfere che si creano quando si narra di fantasmi, UFO e creature insolite che abitano nelle nostre campagne.

“Vercelli a 365°” ci regala pillole di conoscenza

Si potrebbe catalogare come guida turistica, ma in realtà questo libro è molto di più. È un libro che parla non solo ai turisti, ma – soprattutto – ai vercellesi. Pagina dopo pagina, racconta a chi lo legge qualcosa che non sapeva. Un viaggio attraverso la storia, i personaggi, i luoghi che hanno reso Vercelli il luogo che è ora.

Una lettura che ci permetterà di guardare e, forse, vedere davvero per la prima volta la nostra città con occhi totalmente diversi. Il punto di forza di questo “Vercelli a 365°”, scritto da Guido Michelone, è la fruibilità dell’opera. Non si tratta di qualcosa di noioso, ma di “decine di piccoli “post” che elencano brevemente e a ritmo serrato i punti di maggiore interesse e offrono una rapida panoramica su tutto ciò che è e che è stata la città.”

“Riso amaro. Dalla scrittura alla regia”: una lettura per approfondire.

Scritto da Carlo Lizzani, ci accompagna in un viaggio fatto di scrittura e cinema. “Riso amaro” è un capolavoro del neorealismo italiano girato tra le nostre risaie ed è quasi un obbligo approfondire al meglio questa storia.

Lettura del libro dedicato a Riso Amaro
Vittorio Gassman e Doris Dowling in Riso Amaro. Unknown author / Public domain

Ora che molti di noi hanno del tempo che non sanno come impegnare, potrebbe essere la lettura adatta. Come è nato “Riso amaro” e com’è stato portato sul grande schermo cinematografico? Vi basterà leggere questo libro per scoprire tutto.

(Immagine in evidenza: Blusea2001 / CC0)

Vercelli tra le righe, qualche consiglio di lettura ultima modifica: 2020-04-24T07:27:00+02:00 da Stefania Filice
To Top