I VERCELLESI RACCONTANO VERCELLI

itVercelli

LO SAPEVI CHE

Quando il Trio portò Renzo e Lucia a Ricetto di Candelo

Rue di Ricetto di Candelo

Negli anni Novanta, il Trio comico composto da Anna Marchesini, Massimo Lopez e Tullio Solenghi diede vita alla parodia più bella che si potesse immaginare sui “Promessi Sposi”. Uno sceneggiato a puntate dove ogni scena era ricca di cultura e divertimento. Molte furono le location scelte per rappresentare i vari capitoli. Tra queste anche Ricetto di Candelo. L’avevate notato?

In principio fu Il Trio

Hanno esordito in radio nel 1982 per poi approdare in Rai nel 1985, tre anni dopo. Autori e interpreti di gag esilaranti, di una comicità intelligente e spiazzante, hanno dato vita a personaggi indimenticabili. Delle icone che, ancora ora, rimangono impresse nell’immaginario collettivo. Come la signorina Carlo Carlo, la sessuologa o Renzo e Lucia, insieme a Don Rodrigo, Bella Figheira e il bravo Pedro.

Trio Marchesini, Solenghi, Lopez
Tullio Solenghi, Massimo Lopez, Anna Marchesini – Pubblico dominio, https://it.wikipedia.org/w/index.php?curid=6037362

Realizzato nel 1989 e mandato in onda a gennaio del 1990, la parodia de “I promessi sposi” di Alessandro Manzoni si può dire che li ha consacrati per sempre. Cinque puntate in cui il Trio comico reinterpreta questo romanzo, rendendolo più fruibile, più frizzante, con delle libertà interpretative e narrative che comprendono anche elementi di cultura popolare italiana.

Il Trio parodia Manzoni
Francesco Hayez / Public domain

Per cinque serate, Anna Marchesini, Massimo Lopez e Tullio Solenghi hanno interpretato svariati personaggi, sia presenti nell’opera manzoniana che inventati di sana pianta. Ospitarono anche personaggi televisivi ben noti agli spettatori italiani, come Pippo Baudo, Daniele Piombi, Giuliano Gemma e Wanna Marchi.

Renzo e Lucia a Ricetto di Candelo

Ricetto di Candelo ha fatto e fa da scenario a tante cose importanti. Il Trio, infatti, non è stato il primo gruppo di autori ad aver scelto il borgo per ambientare una propria produzione televisiva. Anche un altro sceneggiato Rai lo usò come set: si tratta de “La freccia nera” del 1968. In tempi più recenti, si parla del 2004, le strade del borgo piemontese hanno fatto da sfondo ad un’altra fiction Rai: “Virginia, la monaca di Monza”, con Giovanna Mezzogiorno. E nel 2011 è stata la volta di Dario Argento, per il suo film “Dracula 3D”.

Rue di Candelo usate dal Trio
Il borgo di Ricetto di Candelo – Mostacchi.angelo / CC BY-SA

Potete rivedere le vie di Ricetto di Candelo nello sceneggiato attraverso Rai Play. Infatti nell’archivio dell’applicazione Rai (RaiPlay), troverete tutte e cinque le puntate de “I promessi sposi” del Trio. Un’ottima occasione per impiegare il tempo libero in questo periodo di lockdown e guardare con luce nuova e con una nuova consapevolezza i luoghi che conosciamo e che fanno parte delle nostre amate zone. Senza dimenticare che il Trio è in grado di farci fare ancora tantissime risate a distanza di trent’anni.

(Immagine in evidenza: Mariella Fornero / CC BY-SA)

Quando il Trio portò Renzo e Lucia a Ricetto di Candelo ultima modifica: 2020-04-21T07:24:33+02:00 da Stefania Filice
To Top