I VERCELLESI RACCONTANO VERCELLI

itVercelli

COSA FACCIAMO LUOGHI DI RITROVO

L’Barlafùs, torna il mercato del vecchio e dell’antico

Locandina del barlafùs

Il lockdown aveva fermato la maggior parte, se non quasi tutte, le attività e tra queste c’era anche l’Barlafùs. Con il calo dei contagi, pian piano si ritorna alla vita di prima, quella vita cittadina fatta anche di mercati. Così, il nostro amato mercatino dell’usato e antiquariato torna con il suo consueto appuntamento mensile a partire da sabato 5 luglio, sempre sul viale Garibaldi.

Di nuovo operativi dal 5 luglio!

Si ricomincia! E lo si fa in piena sicurezza, ovviamente. Questo per garantire la cosa più importante che abbiamo: la salute. Perché, anche se clinicamente morto, il virus esiste e circola ancora e non si deve assolutamente abbassare la guardia. Perciò, in ottemperanza alle disposizioni, l’Barlafùs riparte in tutta sicurezza, dopo settimane di stop forzato. Il ritrovo è sempre lo stesso: il viale Garibaldi. Anche l’orario rimane invariato. Una notizia ottima per tutti gli appassionati di questo appuntamento mensile e dei curiosi che vogliono perdersi frugando tra i banchetti della merce usata. Luoghi suggestivi dove gli appassionati del vintage trovano occasioni imperdibili!

Mercatino Delle Pulci

Barlafus, storia di un mercatino vercellese

“L’Barlafùs” ha visto la sua prima edizione nel 1989, in piazza Cavour. Mercatino delle “cianfrusaglie”, delle “chincaglierie”, ecco qual è il significato letterale della parola “barlafùs”. La cosa che rende speciale questo mercatino a cielo aperto è che, in mezzo a tanti oggetti di ogni tipo e di ogni fattura, si trovano delle vere e proprie rarità, degli oggetti ben tenuti: opportunità uniche da cogliere al volo.

Barlafùs Vinili

Dagli LP alle macchine fotografiche, dalle tovaglie ricamate ai fumetti e via discorrendo. C’è da perdersi e da “perderci la giornata” per guardare minuziosamente e scovare l’occasione che fa per noi, per trovare quel pezzo che ci serve per completare le nostre collezioni. Dal 1989 al 2020 sono passati decenni e l’Barlafùs è cresciuto considerevolmente. Così come sono cresciuti l’interesse nei suoi confronti e l’affluenza.

Lockdown finito a Vercelli

Questo ha portato alla scelta di un “cambio di location”: da piazza Cavour al viale Garibaldi. Un posto più spazioso, che permette anche di avere una disposizione più ordinata, meno confusa e più accessibile. Dal 5 di luglio, sarà proprio da qui che il mercatino vercellese ripartirà, dalle 8 del mattino alle 19. Buone compere!

L’Barlafùs, torna il mercato del vecchio e dell’antico ultima modifica: 2020-07-01T07:52:50+02:00 da Stefania Filice
To Top