NATURA PAESAGGI

Parco Lame del Sesia, l’oasi naturalistica del vercellese

Parco Lame Del Sesia Immagine Di Copertina

Il parco naturale delle Lame del Sesia, nel vercellese, è un’oasi naturalistica che si distingue dal paesaggio circostante caratterizzato dalla coltura del riso che è predominante. Si tratta di un’area tipicamente fluviale con specchi d’acqua e boschi. L’aspetto morfologico del territorio è condizionato dal fiume Sesia che, avendo carattere torrentizio dà a tutto l’ambiente un aspetto mutevole in virtù dei suoi alternanti periodi di piena e di magra. La fruizione del parco è possibile durante tutto l’anno, sia su percorsi attrezzati e autoguidati, sia con specifiche attività didattiche. È inoltre visitabile il museo ornitologico nella sede allocata all’interno del parco stesso. La sede è un antico cascinale trasformato in centro polivalente con aule didattiche, sale per l’accoglienza e foresteria.

Parco Lame - veduta del fiume

Il parco

Nelle lame che sono formazioni palustri e specchi d’acqua generate dalle anse abbandonate dal fiume, predominano specie come la cannuccia di palude, la lisca maggiore, il giaggiolo acquatico, i giunchi, la lenticchia d’acqua, l’erba gamberaia ed altre tipologie di piante. All’interno del parco delle Lame del Sesia si possono trovare le classiche specie del bosco planiziale padano come la farnia, il frassino, il tiglio e l’acero campestre. Il sottobosco è costituito da arbusti molto importanti per il sostentamento degli volatili, la cosiddetta avifauna. Essa è rappresentata da oltre 190 specie di cui una settantina nidificanti: tra questi l’airone cinerino, la garzetta e l’ibis sacro. La fauna del parco è molto variegata; tante le specie che vi si trovano come scoiattolo, ghiro, tasso, puzzola, volpe, lepre, donnola, cinghiale.

Parco Lame - esemplare di uccello acquatico

Percorsi didattici

Il parco da molti anni è simbolo di ideazione e diffusione di ‘cultura ecologica’. I programmi didattici sono elaborati da guardiaparco ed esperti di scienze ambientali. La finalità è quella di incentivare l’amore e il rispetto per la natura soprattutto tra bambini e adolescenti. Giovani generazioni che saranno gli adulti di domani, con l’auspicio che diventino cittadini consapevoli e strenui difensori di un bene prezioso come il patrimonio naturalistico del proprio territorio. Molte delle attività puntano alla conoscenza specifica delle risorse faunistiche, floristiche e ambientali. Altri programmi mettono in risalto il ruolo dell’uomo e il suo legame imprescindibile col territorio. Altri percorsi formativi sono destinati ai più piccoli; per loro è stato pensato un approccio ludico/pratico con cui ci si diverte e, al contempo, si impara e si conosce il contesto naturalistico.

Parco Lame - ciclisti in escursione

I percorsi

I sentieri botanici, il percorso vita, i percorsi sterrati per mountain-bike e city-bike. Ricca e variegata l’offerta per le escursioni all’interno del parco delle Lame del Sesia. A piedi o in bicicletta, nella pace dell’oasi naturalistica, si può andare alla scoperta di un’area che è un ‘polmone verde’ per il vercellese. I percorsi sono accessibili ad adulti e bambini, singoli visitatori e gruppi. Insomma si scrive parco e si traduce in benessere, relax e ‘pieno di salute’ per chiunque voglia visitarlo.

Parco Lame - immagine dell'area verde

(Credit italian botanical trips)

Parco Lame del Sesia, l’oasi naturalistica del vercellese ultima modifica: 2019-03-06T05:59:19+02:00 da Maria Scaramuzzino

Commenti

To Top